By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Due giornate di confronto e di crescita per le nuove generazioni favaresi. Correttezza e condivisione tra le diverse realtà giovanili e i quartieri della città. Ecco cosè stato il primo turno della Church League 2010. Un vero successo che fa ben sperare per il proseguo dellevento e che premia il lavoro degli organizzatori della Consulta pastorale giovanile e della Lega Calcio interparrocchiale guidate dal giornalista di Tgs Salvatore Fazio. Non solo sono stati coinvolti i giovani delle parrocchie e gli studenti, ma si sono date appuntamento le famiglie che hanno sostenuto con entusiasmo i ragazzi. Davvero molto di più che un semplice campionato di calcio dunque quello ospitato al campo della scuola calcio Arcobaleno di Stefano e Dino Valenti. Dal punto di vista sportivo ecco il bilancio del primo turno. Nel girone B sabato la Luna Nuova ha battuto 3-2 il San Giuseppe Artigiano al termine di una partita molto combattuta. I ragazzi della Luna Nuova hanno vinto in rimonta con carattere trascinati da don Ombeni, lex vice parroco di colore più volte decisivo col suo estro. Doppietta di Giuseppe Craparo. Quelli del San Giuseppe hanno però dimostrato buone capacità che spingono a vedere con entusiasmo il cammino nel torneo. Il Real Carmine ha vinto 11-3 contro lItria. I vincitori del match hanno ben controllato la partita. Eccessivo il passivo però per i giovani itriani che hanno fatto vedere in più occasioni delle buone giocate. Guidano al momento la classifica con tre punti Real Carmine e Luna Nuova. Nel girone A venerdì grande successo contro il San Vito per il San Calogero vittorioso 8-2 e allenato da Silvestre Butticè e Tonino Sferrazza che con la loro elevata esperienza professionale seguono i ragazzi della parrocchia. Il Martin Luther King invece aveva vinto 5-3 contro il Giovanni Paolo II che ha comunque dimostrato di essere buona squadra con ottime giocate dei suoi parrocchiani tra cui il professionista Andrea Rizzuto da tempo vicino alla Chiesa...