By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

La coppa del primo posto l'ha vinta il San Giuseppe Artigiano. Ma la vittoria più grande è stata di tutti i giovani e della Lega Calcio interparrocchiale presieduta dal noto conduttore tv Salvatore Fazio. Anche quest'edizione della Church Cup è stata un trionfo di sani valori. Vincitori e vinti hanno festeggiato insieme. Hanno dimostrato di aver capito la vera lezione di vita: confrontarsi rispettando le regole e gli altri e allo stesso tempo crescere stando insieme. Ma anche riconciliarsi quando si sbaglia. Una lodevole occasione di maturazione attraverso la legalità per le nuove generazioni favaresi. Un'iniziativa per allontanare i ragazzi da cattive strade e avvicinarli ai valori autentici. Uno straordinario successo che premia il lavoro degli organizzatori guidati da Fazio. A ospitare le gare il campo dell'associazione "Don Giustino" di Claudio Sannino e Fausto Bellavia fortemente impegnati nella promozione dello sport tra i ragazzi. A patrocinare l'evento l'Us Acli di Agrigento presieduta da Stefano Urso. Presenti i volontari di protezione civile "Operatori di Sicurezza" presieduti da Riccardo Montalbano. Ottima la direzione di gara dell'esperto arbitro Carlo Hamel di Porto Empedocle. Questi i risultati. Strepitosa prestazione della squadra dei giovani del gruppo parrocchiale di San Calogero che hanno vinto con un netto 9-3 contro la formazione dell'Itria. Poker di reti per Giovanni Morrealese. Al primo posto si è piazzato il San Giuseppe Artigiano che ha battuto 7-4 il Giovanni Paolo II, squadra dei giovani di Chiesa Madre e Transito. Quattro gol di Gabriele Arnone e doppietta di Emanuele Vitello. La Church Cup è inserita nel ricchissimo programma dei festeggiamenti 2011 di San Calogero.